MK1

Affinchè le bilance siano sempre precise, è necessario eseguire un controllo periodico (Taratura) e procedere ad un aggiustamento (Calibrazione) se lo scostamento delle letture non fosse soddisfacente.

Per effettuare la Taratura di una bilancia è necessario dotarsi di Pesi Campione adatti.

 

Le direttive che prendiamo come riferimento sono le direttive OIML, in particolare la R111-1 e la R111-2 che disciplinano caratteristiche e tolleranze delle masse campione da utilizzare per la taratura e calibrazione delle bilance in base alla loro classe.

Si ottiene la classe di una bilancia dividendo Portata / Divisione, espresse nella medesima unità di misura, quindi per esempio se una bilancia ha una portata massima di 3000 kg con una divisione di 1 kg se ne dedurrà che la bilancia è una classe III in base allo schema che segue:

 

Bilance da 0 a 1000 divisioni

Classe IIII (IV)

Bilance da 1001 a 10.000 divisioni

Classe III

Bilance da 10.001 a 100.000 divisioni

Classe II

Bilance da 101.000 divisioni in su

Classe I

 

Per ogni Classe di strumento c’è una opportuna Classe di Peso campione da utilizzare:

 

CLASSE III e IIII-> Utilizzare masse in classe M1

CLASSE II -> Utilizzare masse in classe F1

CLASSE I -> Utilizzare masse in classe E2

 

Le masse campione vanno quindi acquistate in ragione dello strumento su cui verranno utilizzate, è possibile acquistare pesi singoli e pesiere complete anche accompagnate da Certificato Accredia.